Nouva Zalanda parte prima

Anche questo giorno e’ arivato!

Sono Arrivato in Nuova Zelanda e subito mi sono sentito a casa. All’aereoporto c’era Ben venutomi a prendere e subito abbiamo iniziato a ripassare i nostri ricordi di liberi viaggiatori nel lontano 2004. Tra le tante opzioni su cosa e dove festeggiare l’incontro, siamo arrivati quasi fortuitamente difronte al ristorante dove abiamo lavorato e lui, Archi, il proprietario, era li come sempre. Dopo un primo saluto dalla macchina abbiamo parcheggiato e tornati ci siamo salutati da grandi amici come alla fine eravamo. E’ stato molto gentile perche’ ci voleva offrive per forsa qualcosa da mangiare, una pizza (ottima cotta al forno a legna), birra, caffe. Alla fine abbiamo ceduto per una birra ed un caffe ma con la promessa che saremo ritornati per un visita piu’ lunga. Prima di arrivare abbiamo cercato di immaginare se e come sarebbe cambiato ma alla fine ci siamo dovuti arrendere davanti l’evidenza: tutto uguale, anche i clienti che abbiamo e che ci hanno riconusciuto.

E’ stato il primo sintomo di un felice ritorno a casa!! Difatti Auckland e’ come una seconda casa insieme a Melbourne ed Augburg.

Bevuta la birra siamo andati a cercare un posto per me dove dormire e ho deciso di tornare al BK-Hostel, il posto dove sono stato per quasi 4 mesi. Anke qui e’ stato un piacere ritrovare i proprietari con cui abbiamo passato una buona mezz’ora a ricordare il passato e soprattutto mi chiedevano come sta mia madre (ce hanno conosciuto quando e’ venuta a trovarmi). Sfortunatamente pero’ scopro che hanno un posto disponibile solo per 2 notti a causa di un grande concerto nel fine settimana. In parte mi scende un poco di preoccupazione ma sono sicuro di riuscire a trovare una soluzione. In caso sarei uscito da Auckland per andare ai bagni termali di Rotorua.

Per la sera sono invitato ad un BBQ da Ben a casa con dei suoi amici. Esilarante, alcoolica e … ho trovato un posto dove passare il fine settimana. Infatti domani, giovedi’ mi trasferisco a casa della sorella di una sua amica la quale sta fuori per il w-e. Sapevo che qualcosa sarebbe capitato, l’Australia e la Nuova Zelanda sono paesi cosi’ cordiali che si trova sempre una soluzione.

Invece oggi, 16 gennaio, sono andato a cambiare il mio biglietto. Martedi’ prossimo torno in Australia per altri trasferimenti (questa volta pagati) e spero di avere piu’ di una opportunita’ in modo che possa guadagnare qualcosa per limitare la spesa del corso.

Al momento il mio viaggio e’ cambiato come segue:

  •  22 gen. ritorno in Australia
  • 16 feb. ca ritorno in NZ
  • 25 marzo ca. ritorno in Australia
  • 15 aprile fine della stagione e tutti a casa

Il secondo viaggi per la Nuova Zelanda alla fine, utilizzando le miglia, mi verra’ a costare 50 US$; prezzo niente male!

Un saluto e alla prossima

Comments are closed.